Crea sito

NETFLIX | Annunciato The Witch Boy, musical animato (con un’anima queer)

Netflix non accenna a cedere il passo e continua ad investire risorse per imporsi nel movimentato mondo dei lungometraggi animati: dopo aver realizzato film come Klaus e The Willoughbys e dopo aver annunciato una serie impressionante di progetti originali per il prossimo futuro, è notizia degli ultimi giorni dell’arrivo di un nuovo progetto che sta attirando su di sé molta curiosità.

Diretto da Minkyu Lee (nominato nel 2012 al Premio Oscar per il Miglior Cortometraggio Animato con Adam and Dog) il titolo del film in questione è The Witch Boy, un musical che narra di un mondo magico dove tutte le ragazze sono predestinate a diventare streghe e tutti i ragazzi possiedono il potere di cambiare forma. Tutti tranne Aster, ragazzo che scopre di possedere i poteri conferiti per natura alle streghe pur essendo un ragazzo.

Il film è tratto dall’omonima graphic novel di Molly Knox Ostertag, già autrice della serie Tales of the Night Watchman e che ha lavorato a film e serie d’animazione dal 2014 ad oggi.

A catturare l’attenzione di molti è certamente il sotto-testo della trama scelta per questo film, che vuole dare voce e risalto ad una parte della comunità (quella LGBT+) che ancora oggi spesso non viene percepita dalla società e che ancora fatica a trovare rappresentanza nel mondo dell’animazione. A tal proposito il regista Minkyu Lee ha dichiarato:

“Da sempre speravo di realizzare un film d’animazione che potesse superare certi limiti, sia per quello che riguarda i temi sia per ciò che riguarda la forma. Spero che The Witch Boy, una storia che celebra l’essere queer e l’essere “altro” riesca ad arrivare al pubblico di tutto il mondo”

Fonte