Crea sito

BOX OFFICE ITALIA | Dopo Onward anche Mister Link delude

Sono settimane difficili per il cinema italiano. Le nuove uscite latitano e gli incassi non stanno decollando. Se Tenet e After 2 erano comunque riusciti a richiamare un pubblico di tutto rispetto, più le settimane passano e più appare evidente che il boxoffice italiano (e non solo) ha bisogno di grossi titoli per potersi sostenere economicamente e che le uscite tecniche, anche di titoli inediti in sala, non stanno dando i risultati sperati.

Così come i film legati al Festival del Cinema di Venezia sono passati in sordina, lo stesso sta accadendo a Mister Link, ultimo lungometraggio dei Laika Studio che, sebbene sia un titolo inedito, è giunto in Italia ad oltre un anno di distanza dall’uscita al cinema in patria.

Mister Link ha incassato, tra giovedì e venerdì, solo 9.000€, mentre nella giornata di sabato l’incasso è stato di 19.000€ e poco più, per un totale di soli 28.471€. Numeri davvero miseri. Certo, la domenica è tipicamente il giorno in cui i film per la famiglia incassano di più, ma l’impressione è che Mister Link non possa sperare di proseguire molto nella sua corsa al boxoffice e questo getta parecchie ombre sul futuro dei lungometraggi animati al cinema.

Onward, arrivato a 800.000€ di incasso nel nostro paese, ha fatto registrare di gran lunga il peggior incasso per un titolo Pixar in Italia. Eppure quegli 800mila euro complessivi appaiono totalmente irraggiungibili per il film Laika. In un mondo sempre più orientato alla visione di contenuti audiovisivi in streaming, e dopo i recenti successi di incasso registrati da Mulan e Trolls 2, sembra proprio che le uscite cinematografiche dei family content siano quelle più a rischio nel prossimo futuro.